Search
  • Marco

Volo Milano/NYC a 179 Euro. Ma è davvero possibile?

Da oggi viaggiare dall’Italia agli Stati Uniti a prezzi stracciati si può! La compagnia aerea Norwegian Airlines, il 9 novembre, ha inaugurato il suo primo volo transoceanico: il Boeing 787 Dreamliner con al comando un pilota italiano ha lasciato l’aeroporto di Fiumicino alla volta di New York. Il prezzo? Meno di 200 €! La compagnia norvegese ha infatti stabilito una tariffa di soli 179 € per la Grande Mela e di 199 € per Los Angeles. Se fino a oggi volare oltreoceano era costoso, grazie alla Norwegian Airlines il sogno di vedere da vicino la Statua della Libertà, di fare shopping sulla Fifth Avenue e di passeggiare a Central Park è alla portata di tutti.

Fondata nel 1993, la Norwegian Airlines, chiamata goliardicamente anche “Naso Rosso” per il colore che caratterizza la parte frontale dei suoi veivoli, con una flotta di circa 150 aerei è entrata a far parte della classifica delle compagnie aeree più economiche del mondo. In terza posizione, preceduta solo da Ryanair e EasyJet, è però l’unica che ha lanciato la sfida del low cost oltreoceano.

Il fenomeno del low cost si è sviluppato a partire dall’inizio degli anni ‘90 quando, ridotta al minimo la regolamentazione e l’influenza da parte dei governi, la liberalizzazione del trasporto aereo ha fatto in modo che le principali compagnie potessero decidere liberamente le rotte, gli orari e le tariffe da applicare. Questo ha portato a una concorrenza spietata: l’utilizzo di aeroporti secondari, la possibilità di acquistare i biglietti online e l’ottimizzazione dei posti a sedere sono solo alcune delle tattiche utilizzate per ridurre drasticamente il prezzo del biglietto.

Proprio per questi motivi come per altri voli low cost anche quello promosso da Norwegian Airlines può trarre in inganno… le tasse, la limitazioni sui bagagli e la scelta del posto a sedere possono far aumentare il costo del biglietto. In ogni caso, volare negli Stati Uniti non è mai stato così conveniente! Ad oggi, i collegamenti settimanali per New York sono quattro, solo due quelli per Los Angeles: nei prossimi mesi però la compagnia prevede di ampliare il calendario e le destinazioni statunitensi.


Quale occasione migliore per visitare “la città che non dorme mai”, magari affidandovi proprio a uno dei tour proposti da Scatto a New York che con trasporto privato e guida ufficiale vi condurrà alla scoperta del cuore pulsante di Manhattan, vi farà esplorare i caratteristici Queens, Bronx, Brooklyn e molto altro. Per info e prenotazioni, cliccate QUI


Articolo scritto da Marta Seminari


1,596 views

© 2020 by Scatto a New York

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon

CONTATTACI

Mandaci una email (clicca qui) o un messaggio WhatsApp

al seguente numero:

+1 (347) 213 6961

Hai Domande?

Compila il Form cliccando QUI

© 2020 by Scatto a New York